Destinazioni

Parco archeologico di Angkor

Angkor è il sito archeologico più importante della Cambogia ed uno dei più importanti del Sud-est asiatico. Nel periodo compreso fra il IX ed il XV secolo ospitò la capitale dell'Impero Khmer, di cui fu il centro religioso e politico.

Tra il IX secolo e il XIII secolo, una serie di Re Khmer della dinastia di Angkor, grazie all’abbondante ricchezza ed all’abbondante di manopera, costruirono tanti imponenti strutture al fine di lodare se stessi e il loro regno, tra cui la maggior parte furono costruiti intorno a Siem Reap, vicino al lago Tonle Sap nel nord cambogiano oggi.

I tre templi più splendidi di Angkor sono Bayon, ta Prohm ed Angkor Wat.

Angkor Wat

Angkor Wat è un capolavoro dell’arte khmer che viene costruito della prima metà del dodicesimo da Re Suryavarman secondo in onore di Dio Vishnu (considerato anche lui stesso, un Re degli Dei. Angkor Wat è presumibilmente considerato ad essere il suo mausoleo), nello stesso periodo con Notre Dame de Paris e la Cattadrale di Chartres in Francia, insieme alle chiesedi Ely e Lincoln in Inghilterra. Ma Angkor Wat viene più considerevole ed imponente rispetto a quelle opere. Perciò viene considerato ad essere la più imponente architettura religiosa d’umanità da allora.

parco archeologico di Angkor vietnam cambogia tour asiatica

La dimensione del tempio Angkor Wat è molto meravigliosa e viene circondato dai fossati a 190 metri di larghezza che crea una forma quadrata con ciascun lato a 1.500 metri di lunghezza.

I vuoti terreni interni dei corridoi sono tale grandi che si può contenere migliaia di persone. Anche le pareti creano un corridoio interno con una circonferenza di oltre mezzo miglio e massicci blocchi di pietra non solo in lunghezza e larghezza, ma anche in altezza.

Angkor Wat vietnam cambogia tour asiatica

Fortunamente, Angkor Wat è non solo uno dei templi più seducenti nel parco archeologico di Angkor ma anche il tempio con condizioni migliori. Viene costruito con la durabilità, in contrasto con il tempio di Banteai Srei con la delicatezza femminile, Angkor Wat è più enorme, brillante e decorato con l’architettura mascolino. Si tratta un’opera costruita nel periodo particolarmente fiorente dell’architettura khmer dalle mani di un popolo con il talento dotato in quel settore.

I più grandi tesori del tempio sono anche gli incisioni sulle pareti dei corridoi nel piano più basso, con l’altezza di oltre 2.5 metri, correndo continuamente circa 800 metri come un arazzo su pietra, il tema è intorno al Brahmanesimo, le imprese del Re Suryavarman II o il fondatore del tempio. Grazie alla protezione dei tetti, il corridoio e le sue sculture possono ancora rimanere la freschezza. Sono sparsi ovunque i rilievi, l’immagine dei monaci, le scimme oscillanti sui rami pieni di fiori, la battaglia di Sita… Più che le centinaia di immagini dei demoni di devatas e degli angeli di apsaras scolpiti nelle nicchie.

Angkor Wat viene costruito da Suryavarman II (1130-1150), uno dei 2 Re con il massimo potere della storia khmer. L’altro è Re Jayavarman VII, il quale costruì il tempio di Bayon appartenuto all’Angkor Thom.

Angkor Thom

C’era un periodo mentre quasi tutto il continente europeo stava durando l’epoca oscura del Medioevo, nell’Asia sudorientale, gli artisti d’architettura, di costruzione e di scultura stavano costruendo templi i quali possiedono l’imponenza comparata alle strutture umanitarie in ciascun paese nel mondo. Sono significamente templi di Borobudur, di Prambanan a Java, terrasanta di Pagan, Birmania e complesso dei templi sacri in Cambogia. Dopo l’articolo scorso, visitiamo la capitale antica Angkor Thom con il misterioso tempio centrale di Bayon.

Angkor Thom vietnam cambogia tour asiatica

Le pareti di Angkor Thom detiene l’altezza di 8 metri, 4 lati con la forma quadrata e la lunghezza di 3 kilometri, coprendo la capitale con la dimensione di 10 metri quadrati. L’esterno è coperto da un sistema di trincee largo circa 100 metri che, secondo la tradizione orale, è pieno di feroci coccodrilli. Trincee vengono utilizzate sia per proteggere la città che per fare il sistema di approvvigionamento idrico ai cittadini. Le mura sono fatte di terreno laterite su 2 lati, ripiene con terreno. Nel mezzo delle 4 facce guardate verso est, ovest, sud, nord c’è la porta con la torre di 23 metri sopra, scolpita con 4 volti a 4 direzioni. Inoltre, si trova un’altra porta a 500 metri a nord della porta orientale si chiama la Porta della Vittoria, la sua strada d’ingresso corre parallelamente con quella d’ingresso orientale, si entra la piazza della Vittoria ed il palazzo, a nord del tempio di Bayon. L’ingresso delle porte è un ponte di pietra in esecuzione su una trincea, i due lati pieni di immagini dei demoni che reggono il serpente sacro Naga, a sinistra sono 54 Dei devas ed a destra sono 54 demoni asuras come si può vedere spesso nell’Angkor Wat e negli altri templi. Si tratta un’immagine più specifica di leggenda della zangolatura dell’Oceano di latte per trovare la medicina della longevità con una collezione piena di incisioni nei templi di Angkor.Questo viene considerato una transizione tra il mondo umano e il mondo demoniaco. La porta del sud è sempre affollata dalla maggior parte dei visitatori perché viene quasi completamente ristrutturata e poche delle sue statue perdono la testa. Inoltre, questo luogo è la principale via più vicina che collega Angkor Wat ed Angkor Thom.

Bayon

Si trova nel centro di Angkor Thom, 1,5 kilometri dalla sua porta, il complesso del tempio di Bayon. Bayon è un tempio raffinato con ornamenti scolpiti di pietra. Costruì tra la fine del XII e l’inizio dell XIII secolo come tempio ufficiale del Re Jayavarman VII, applicò il buddismo Mahayana, un po’ diverso da quello dell’Induismo come i Re precedenti, ma seguì ancora la tradizione di Re degli Dei (devaraja). Il Re Jayavarman VII riformò la religione al Mahayana a causa dei precedenti Re i quali applicarono l’Induismo dopo Suryavarman II, il costruttore dell’Angkor Wat, che fu sconfitto dall’esercito di Cham. Dopo la morte di Jayavarman VII, i Re seguiti costruirono il tempio secondo le loro credenze come Induismo o Buddismo Theravada.

tempio di Bayon vietnam cambogia tour asiatica

La struttura di Bayon è composta da tre piani già fatiscenti con mattoni dovunque. Due piani alla forma di quadrato con rilievi decorati sul muro, mentre il terzo piano è alla forma di cerchio con molte torri insieme ai lati di pietra a forma di faccia. Il corridoio al piano terreno è un tesoro d’arte con 11.000 sculture scolpite sul muro di pietra allungate di 1200 metri, una combinazione di storie e leggende, raffiguranti la scena delle processioni della famiglia reale, le battaglie di Re Jayavarman con Champa sia navali che di fanterie e anche raffiguranti la vita culturale, sociale di una civiltà dimenticata da secoli. Molte pareti stano ancora costruendo, lasciandosi solo le descrizioni caratteriali e sembra che quelle pareti siano abbandonato dopo la morte del Re Jayavarman.

L’immagine più impressionante di Bayon è ancora le imponenti torri di pietra nel centro, scolpite in 2,3 e generalmente 4 facce a quattro direzioni. Le facce detengono il misterioso sorriso come quello di Mona Lisa del dipinto La Joconde di Leonardo Da Vinci. L’architettura di Bayon viene considerata barocca mentre quella di Angkor è di scuola classica.

faccia sul tempio di Bayon vietnam cambogia tour asiatica

Molti studiosi vedono la somiglianza tra tanti volti giganti sulle torri di Bayon ed altre statue del Jayavarman VII, concludendo che questo è sicuramente il volto del Re. Ma dagli altri, esso è là faccia di Avalokitesvara o Lokesvara. Il studioso erudito angkoriano, Coedes ragiona che Jayavarman, nella tradizione dei re Khmer, sosteneva di essere il devaraja (Re degli Dei), a differenza dei Re hinayani che sostenevano di essere l’immagine di Shiva, mentre Jayavarman era un buddista, ritenendosi l’immagine del Buddha e il Bodhisattva. Ci sono 37 torri di pietra scolpite di facce che guardano giù ed a quattro direzioni come l’azione di osservare gli esseri e proteggere il paese.

Si può paragonare la costruzione del tempio di Bayon in uno spazio stretto come la costruzione di una grande cattedrale sul posto di una chiesa del villaggio. Da lontano, Bayon viene considerato una pila di rocce per salire verso il cielo, in modo orizzontale. La sua struttura è un groviglio ma se si mette piede sul pavimento, si può calmarsi all’improvviso e sentirsi piccoli nella maestosità dei giganteschi volti sulle rocce, non si preoccupano più del generale o del caos del progetto. Vagando tra dozzine di templi con numerose facce dai misteriosi sorrisi formati oltre sia la frequenza normale sia le convenzioni d’architettura, si presta l’attenzione soltanto all’espressione delle facce. A poco a poco, la confusione caotica diventa molto ordinata, poiché molte delle torri raccolte come una raccolta di molecole al centro sotto forma di un mazzo. La struttura del tempio non è più il problema, ma il suo stesso simbolo.

facce a 4 direzioni tempio di Bayon vietnam cambogia tour asiatica

Delle centinaia templi di Angkor, Bayon danno più le difusioni agli archeologi. Esso è ancora coperta da molti misteri la cui risposta viene ancora controversa: È costruito con quale simbolo, per chi? Può darsi che la spiegazione più appropriata sia il volto con mistero sorriso sulla torre centrale. Alcuni cittadini khmer considerano che Bayon fu costruito nel periodo in cui questo regno era divisa in 54 province, gli occhi di queste statue guardavano verso i cittadini locali alla salvezza (sotto l’immagine di Quan Yin Bodhisattva), alla protezione (sotto l’immagine di Quan Yin Bodhisattva e sotto l’immagine del Re Jayavarman).

Tags
Show More

ThanhGiang

Ciao a tutti, sono Giang e mi piacciono sempre viaggiare e creare serie di belle foto. Inoltre, la musica, l'arte, lo sport... sono anche i miei preferiti settori. Piacere di conoscervi!!!

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close